Bando di concorso "Buone prassi e innovazione di cura"

In letteratura, il concetto di buona pratica si utilizza per descrivere i risultati, i punti di forza e di debolezza, ed i processi di un qualsivoglia progetto o iniziativa in relazione alle sue linee operative, all’efficacia del suo svolgimento ed alle sue modalità di realizzazione.

In questo senso, una pratica – un’idea progettuale, un approccio metodologico, una soluzione operativa – si connota come buona per l’efficacia dei risultati che ha consentito di raggiungere, per le sue intrinseche caratteristiche di qualità e innovatività, e per il contributo offerto alla soddisfazione del bisogno o alla soluzione dell’eventuale problema che l’ha fatta intraprendere.

Le buone pratiche sono utili da condividere e divulgare nella misura in cui tali esperienze siano in grado di alimentarne di nuove in contesti diversi da quello originario, o rappresentino un riferimento efficace per trarre spunti, informazioni e soluzioni utili ad innestare sviluppi innovativi o implementazioni alle proprie iniziative, ovvero essere adattate – con le dovute accortezze - al proprio contesto locale ed alle proprie esigenze interne.

Il tema delle “buone prassi” (best practice) è uno degli argomenti di cui  da tempo Ansdipp si occupa con l’obiettivo di offrire alle organizzazioni che operano nell’ambito della cura e assistenza alla persona,  un concreto contributo formativo mirato alla promozione, alla  divulgazione e al confronto attraverso la messa in “rete” delle  migliori azioni ed esperienze a vantaggio dei soggetti bisognosi di cura ed assistenza.

Per questo ANSDIPP ha inserito tra i suoi programmi, all’interno del Convegno internazionale di Matera -capitale europea della Cultura per il 2019- in occasione del 25esimo anno di costituzione dell’Associazione,  un momento di evidenza e di premiazione di 2 concorsi nazionali: uno su poesia/fotografia e uno, appunto, sulle “buone prassi”.

 

Per partecipare al Concorso nazionale “Buone prassi e innovazione di cura” è necessario compilare la scheda con i punti in allegato e restituire la documentazione via mail entro il 06 settembre 2019 a info@ansdipp.it

Sono state istituite due commissioni formate da Colleghi Direttori di Ansdipp, che selezioneranno i progetti e le opere inviate.  I  lavori delle Commissioni termineranno il 16 settembre 2019.

Verranno premiati i primi 3 classificati.

Primo classificato (la Struttura/Centro Servizi/Ente/gestore delegherà ad hoc un rappresentante, inteso come capo-progetto, o il Direttore o un Responsabile delegato) verrà invitato a partecipare alla cerimonia di premiazione e avrà dei bonus : cena a Palazzo Viceconte la sera del 24/10, eventuale pernotto 1 notte per hotel opzionato da Ansdipp e partecipazione all’interno del Convegno Ansdipp.  Il vincitore successivamente potrà ampliare la descrizione della buona prassi con la pubblicazione della stessa su riviste del settore e presentare l’elaborato come relatore ad un convegno a tema organizzato da Ansdipp.

Al secondo e terzo classificato verranno inviati attestati e per tutti verrà data ampia pubblicità su reti e mass media.

La premiazione avrà luogo venerdì 25 ottobre 2019, alle ore 13.00, nella location CASA CAVA all’interno del Convegno internazionale di Ansdipp (23-25 ottobre 2019).

 

Bando di concorso "ANSDIPPinArte", per poesia e fotografia

PROGETTO CONCORSO

ANSDIPP promuove la prima edizione “ANSDIPPinARTE”, concorso suddiviso in due sezioni:

-Poesia singola

-Fotografia

per celebrare i suoi 25 anni di attività nel contesto di Matera 2019 Capitale Europea della Cultura.

 

DESTINATARI

Il concorso “ANSDIPP ART” è aperto a tutti i dipendenti e consulenti (con qualsiasi contratto) delle strutture destinate ai servizi alla persona. (RSA, RSD, Centri Diurni, Strutture per Disabili, Minori, ecc..).

 

L’OGGETTO DEL CONCORSO

Il tema del concorso sarà il seguente “tra personale e professionale”, le nostre scelte, curarsi curando, il nostro ruolo, la nostra identità, il lavoro di cura nel nostro percorso di vita.

Gli artisti potranno presentare un’opera di nuova realizzazione o già realizzata purché non sia stata già premiata in altri concorsi.

 

 I PREMI

Sono previste due categorie di premi una per la sezione poesia una per la sezione fotografia.

1° premio per ogni sezione: attestato e soggiorno offerto opzionato da Ansdipp a  Matera per il giorno 25/10 (cena e pernotto del 24/10 – 1 notte per hotel opzionato da Ansdipp ) per una persona, all’interno del Convegno Internazionale di Ansdipp

2° e 3° premio menzione di riconoscimento con attestato.

I candidati dovranno mandare entro il 06 settembre 2019 un massimo di 3 (tre) opere per categoria Poesia (max lunghezza per poesia una facciata A/4) e Fotografia (digitale) inviandole ai seguenti indirizzi e-mail

info@ansdipp.it/direzione@laresidenza.it

in collaborazione con