Chi siamo

Ansdipp è l’associazione nazionale dei manager del sociale.

Nasce nel 1994 come punto di riferimento per i dirigenti delle IPAB, prevalentemente di area anziani, e ne accompagna la loro evoluzione professionale.

L’organizzazione mira a far crescere la cultura manageriale nell’ambito dei servizi alla persona.

Per questo ANSDIPP si rivolge a tutti coloro che hanno ruoli decisionali o di responsabilità di unità organizzative complesse. L’associazione è stata ben presto accreditata presso il Ministero dell’Interno e successivamente è entrata a far parte dell’Associazione Europea dei Direttori delle Case di Riposo (E.D.E.), che comprende attualmente oltre 25 Paesi. Al momento conta circa 300 Soci, in rappresentanza di quasi tutte le regioni. Nel 2013 è stata riconosciuta nell’elenco delle Associazioni rappresentative a livello Nazionale delle Professioni non regolamentate in Italia, e ha inoltre aderito al COLAP (Coordinamento Libere Associazioni Professionali) al termine di un iter che ha premiato il possesso dei requisiti qualitativi. Due anni dopo, nel 2015, anche il Ministero dello Sviluppo Economico ha inserito l’organizzazione nella seconda sezione dell’elenco delle associazioni professionali. ANSDIPP ha poi istituito l’Elenco professionale italiano dei manager del sociale.

Con l’iscrizione all'associazione viene di fatto certificata la competenza professionale del socio nel contesto e nel campo dei servizi alla persona, siano essi socio-assistenziali e/o socio-sanitari, in cui questi opera, ossia l’applicazione effettiva delle conoscenze acquisite.

Le finalità dell'Associazione sono precise e ambiziose: studiare i problemi generali e di categoria, coordinando e promuovendo soluzioni comuni e fornendo consulenze agli associati attraverso l'informazione, quindi con la partecipazione a congressi, convegni e momenti culturali; progettare e
realizzare la formazione per segretari, altri dirigenti e responsabili finalizzato al superamento della cultura burocratica e all'affermazione di una nuova impostazione gestionale; rappresentare gli interessi degli associati presso le autorità.

Tra le attività sostenute, particolare rilevanza ha la promozione di progetti atti ad adeguare la realtà giuridica alle mutate esigenze delle nostre realtà. Così come la realizzazione di incontri professionali di confronto, grazie seminari di studio e lavori di gruppo, su tutte le tematiche afferenti al “welfare” sanitario e sociale: un modo per favorire e intrattenere rapporti di collaborazione, ricerca, scambio di dati ed esperienze anche con altri enti, associazioni e organizzazioni, sempre operanti nel campo socio-assistenziale.

Per concretizzare questi propositi, uno tra gli strumenti addottati da ANSDIPP è la "formazione", che riveste un ruolo primario per mantenere i necessari livelli qualitativi e di conoscenza del settore di riferimento, nella costante dinamica di acquisizione di rinnovate competenze e sensibilità di
approccio ai servizi alla persona.

Possono iscriversi all’organizzazione i Segretari Direttori, i Dirigenti delle Istituzioni Pubbliche e Private di Assistenza e Beneficenza, i responsabili apicali aventi responsabilità gestionali-amministrative di strutture socio -assistenziali ed i Segretari e Dirigenti delle Istituzioni Private - senza scopo di lucro - in posizione di ruolo e non, prescindendo dalla qualifica contrattuale attribuita.

in collaborazione con