Newsletter Sesta Stagione

 

L’efficientamento energetico delle RSA in Italia è un tema all'ordine del giorno, al quale abbiamo dedicato un lungo approfondimento sull'ultimo numero di Sesta Stagione. Le RSA si configurano infatti come strutture che, per caratteristiche strutturali ed esigenze, sono equiparabili sotto certi aspetti agli ospedali e alle case di cura: è necessario garantire livelli elevati di comfort ambientale agli ospiti e ciò comporta consumi energetici mediamente alti. Il fabbisogno energetico delle RSA, rappresentato sostanzialmente da riscaldamento, raffrescamento e illuminazione, incide sul conto economico per decine di migliaia di euro al mese. Gran parte delle strutture attualmente adibite a RSA sono immobili datati, privi di isolamento termico, con impianti di riscaldamento e raffrescamento obsoleti e maltenuti.
Risulta necessario un piano di riqualificazione energetica su misura, in base al numero di posti letto ed alle proprie caratteristiche. Di seguito, vi proponiamo un semplice questionario pensato da CertNergia per valutare se la vostra RSA necessita di unefficientamento energetico:

 

CertiNergia: al servizio delle RSA per il risparmio energetico

CertiNergia Srl è una ESCo (Energy Service Company), società internazionale leader nel settore, in grado di fornire servizi tecnici, commerciali e finanziari necessari per realizzare un intervento di efficienza energetica, assumendosi l’onere dell’investimento. Attraverso interventi di efficientamento, incentivi, Conto Termico, Titoli di Efficienza Energetica (TEE) e progetti di risparmio energetico, CertiNergia individua soluzioni con l’obiettivo di aumentare le performance energetiche per il settore industriale e terziario. www.certinergia.com

in collaborazione con

Membri dell'associazione

  • Sergio Sgubin
    Presidente Nazionale ANSDIPP
  • Fabrizio Cavanna
    Vicepresidente Nazionale ANSDIPP