News Letter Novembre

Uno sguardo al futuro: le attivita di Ansdipp per il 2022

Cari Colleghi 

dopo un periodo di intenso lavoro interno, finalizzato a predisporre nuovi programmi e progetti, finalmente ci prepariamo a riprendere, in modo importante, le nostre attività. 

E' vero che siamo ancora appesantiti dal pregresso e dal contingente, ma la voglia e la volontà di andare avanti e oltre è certamente superiore alla stanchezza e alla sfiducia. 

Per prima cosa verrà promosso il Bando nazionale di Arte e Letteratura, aperto al personale di ogni grado e livello operante nei servizi alla persona. Previste 3 sezioni, Poesia, Racconto Breve e Foto&grafia, due delle quali con il primo premio dedicato alla memoria di due Colleghi  e  Amici scomparsi: Renato Dapero e Alberto De Santis. La proposta culturale di Ansdipp è particolarmente significativa, non tanto perchè inerente alle caratteristiche tecnico professionali di chi lavoro nel "nostro" mondo di servizi, bensì per la natura etica e sociale che muove il nostro stile e la nostra visione di cura e di prendersi cura. In un mondo che vuole parlare di tecnocrazia, innovazione, robotica e algoritmi, è fondamentale far correre in parallelo, e non in secondo piano, l'arte, la cultura, la sensibilità e l'etica intrinseca nelle professioni di cura. Tutto serve, se ben usato, ma la cultura è la leva che muove il mondo, che lo alimenta perchè fa la differenza. E mai come in questi periodi si vede, nonostante tutto. 

Sul sito e nelle reti troverete entro la prima settimana di dicembre il testo del bando e le caratteristiche dello stesso, sperando in una ampia partecipazione. Prevista la premiazione all'interno del Meeting delle professioni che si terrà a Piacenza in Aprile. 

Oltre a questa iniziativa, siamo quasi pronti per il lancio del progetto più ambizioso, ovvero la nascita di Ansdipp Academy e del Centro Servizi. Ci abbiamo lavorato da questa primavera, è già stato presentato al Direttivo nazionale e ha suscitato un notevole e positivo assenso. Stiamo terminando la preparazione dei documenti e degli accordi e a breve faremo un primo lancio, per poi presentarlo in altre diverse occasioni, in presenza e on line. 

Unitamente al nuovo progetto stiamo calendarizzando importanti eventi che ci faranno tornare anche nelle diverse regioni, oltre a webinar dedicati al PNRR e ad altri temi attuali. 

Previsto un convegno a Marzo in Toscana sul tema Alzheimer e demenze. uno in Lombardia sulle nuove tecnologie, un altro sull'alimentazione e sulle disfagie e un altro sulle buone prassi con i nostri partners. Inoltre stiamo preparando, assieme a Senaf di Bologna, il programma di massima della Convention che terremo presso Expo Sanità a Maggio 2022, con la possibile "ripresa" della gara nazionale di ristorazione delle RSA (a giorni avremo la risposta sulla possibilità tecnica). Quello di Bologna sarà un evento molto importante, che ci permetterà di presentare i progetti e di incontrare, finalmente, molte persone. 

Sul fronte delle collaborazioni, si è appena concluso il Corso di alta formazione con il CERGAS della Bocconi di Milano, con previsione di continuare in diverse modalità la collaborazione, mentre prosegue la storica collaborazione per la nuova edizione del MaRsa della LIUC di Castellanza.  Abbiamo anche collaborato ad indagini sull'innovazione con il Politecnico di Milano, con il quale stiamo valutando ulteriori collaborazioni.

Insomma ci aspetta un nuovo anno denso di attività e impegni, con una nuova veste in termini di comunicazione e nuovi progetti. Ringrazio tutti quelli che ci stanno lavorando, perchè la nostra intenzione è quella di implementare non solo le attività ma anche le adesioni.

Un ringraziamento particolare va ai nostri partner che ci sostengono e che condividono, con i loro prodotti e servizi, la qualità delle nostre gestioni e soprattutto la qualità dei servizi di cura agli assistiti. 

Un buon lavoro a tutti e a presto!

 

Sergio Sgubin

Presidente nazionale Ansdipp

in collaborazione con