Comunicazioni Generali

Manovra economica al via, risorse su fondo sanitario per convenzioni e contratti

 

Primo via libera ieri sera in consiglio dei ministri per la manovra economica, che stanzia i fondi per gli aumenti di convenzioni e contratti. Il costo dei rinnovi si quantificherebbe in circa 600 milioni tra medici convenzionati e personale ospedaliero. Il governo vara in parallelo un decretone fiscale per spiegare a Bruxelles e agli italiani da dove prende il denaro per finanziare le nuove misure. Tutto da presentare alle Camere entro venerdì. Contratti- I 600 milioni, come ha rilanciato in una recente intervista il presidente del comitato di settore delle regioni Massimo...Leggi tutto

Griglia Lea 2015: il 30% delle Regioni (tutte del Sud) resta fuori. Campania in picchiata, Toscana al top

 

Molise, Puglia, Sicilia, Campania e Calabria: cinque su sedici delle Regioni monitorate ai fini della Griglia Lea (35 indicatori), messa a punto dalla Dg Programmazione sanitaria del ministero della Salute, risultano “inadempienti” (ossia con punteggio < 140 o compreso tra 140 - 160 con almeno un indicatore critico) rispetto a un ampio range di aree di assistenza. Tra queste, tematiche cruciali, come i vaccini, gli screening, l’assistenza agli anziani e ai disabili, l’appropriatezza in ospedale, a cominciare dal solito abuso nel ricorso ai tagli cesarei. L’ultima edizione della...Leggi tutto

Disciplina del Terzo settore: analisi del nuovo Codice

 

In attuazione di quanto stabilito dall’articolo 4, comma 1, lettera m, legge 106/2016 e con l’obiettivo di “riorganizzare il sistema di registrazione degli enti e di tutti gli atti di gestione rilevanti, secondo criteri di semplificazione”, di superare la molteplicità di registri che caratterizzava la disciplina previgente e di garantire la piena conoscibilità in tutto il territorio nazionale dei dati e delle informazioni relativi agli enti non profit, una delle novità più rilevanti previste dal Codice è rappresentata dall’introduzione del Registro unico nazionale del Terzo...Leggi tutto

Legge di Bilancio/ Garavaglia: «Priorità a contratti ed edilizia sanitaria». Ma il Fsn deve aumentare di almeno altri 600 milioni

 

L’incontro a Palazzo Chigi con il premier Paolo Gentiloni, la sottosegretaria Maria Elena Boschi e Gianclaudio Bressa per gli Affari regionali, è servito almeno a impostare il lavoro in vista della legge di Bilancio, che ormai sta entrando nel vivo. Le Regioni - presenti il presidente dei governatori Stefano Bonaccini, Giovanni Toti per la Liguria e il coordinatore degli assessori alle Finanze Massimo Garavaglia - è stato definito di «piena apertura». «Quindi nessun braccio di ferro in vista - ha affermato Bonaccini - anche se la strada da fare per arrivare a un accordo è ancora...Leggi tutto

Rinnovo contrattuale ed emergenza futuro. Tutte le priorità del Simet

 

 

Uno dei problemi più gravi per i sindacati è la difficoltà a rappresentare tutto ciò che è nuovo nel mondo del lavoro: i giovani con le loro fragili forme contrattuali sono spesso fuori dalla nostra rappresentanza. Nel bene o nel male, questa situazione però non sembra destinata a cambiare nel prossimo futuro. I giovani continuano a non riconoscersi nei sindacati e i sindacati continuano ad avere difficoltà a rappresentare le loro istanze. Ci aspetta questo autunno un grande sforzo generoso e collettivo per tentare di fermare il declino. E il reclutamento dei giovani e la...Leggi tutto

"CARE HOME DIRECTOR TODAY AND TOMORROW"

 

Nella giornata di mercoledì 27 Settembre si è svolta la prima giornata del convegno E.D.E. CONGRESS  presso il "Jordanki" Conference Centre a Torun.

Il tema principale è stato "Care Home Director Today and Tomorrow", quì il link all'evento.

Nei prossimi giorni rilasceremo un resoconto dettagliato di questo importante convegno al quale ha preso parte ANSDIPP. Ricordiamo inoltre che l'ultima giornata sarà venerdì 29 Settembre.

 

 Leggi tutto

Disciplina del Terzo settore: analisi del nuovo Codice_1

 

Dopo aver descritto la nuova disciplina del cinque per mille (Dlgs 111/2017 ­– vedi “Il cinque per mille dell’Irpef tra vecchie e nuove norme”) e dell’impresa sociale (Dlgs 112/2017 – vedi “Disciplina dell’impresa sociale: analisi delle nuove disposizioni”), l’analisi del nuovo assetto del comparto non profit, come delineato dalla delega contenuta nella legge 106/2016, si conclude con l’esame delle disposizioni dettate dal Dlgs 117/2017, recante il Codice del Terzo settore.
Sul punto, il legislatore delegante ha affidato al governo il compito di adottare un decreto...Leggi tutto

Pagamenti in Sanità. Zaia su dati Cgia: “Virtuosi anche con tagli nazionali. Ma confermano urgenza costi standard”

 

Siamo orgogliosi del risultato di cui ci accredita la Cgia di Mestre, raggiunto facendo comunque fronte ai tagli nazionali e arrivando a indebitarci con lo Stato per ottenere quanto necessario a pagare i fornitori della sanità dopo che lo stesso Stato ci aveva ridotto le risorse. Un assurdo, che però abbiamo scelto consapevolmente di subire per sostenere le imprese che operano nel settore e le loro migliaia di lavoratori”. Esprime soddisfazione, il Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, commentando in una nota le elaborazioni della Cgia di Mestre sui dati contenuti nella...Leggi tutto

Legge di bilancio, i sindacati a Governo e Regioni: «Più risorse per contratti e convenzioni»

 

Il mondo del sindacalismo medico e dirigente, dipendente e convenzionato, si è unito nella richiesta a Governo e Regioni di prevedere investimenti in sanità nella prossima legge di bilancio.
In particolare, sono cinque gli interventi elencati: 1) finanziare contratti e convenzioni; 2) defiscalizzare il salario di produttività e prevedere provvedimenti corrispondenti sulla quota variabile dei convenzionati; 3) salvaguardare la RIA e riallineare i cessati nel calcolo del Fondo di ponderazione dei convenzionati; 4) introdurre welfare aziendale; 5) stabilizzare i precari,...Leggi tutto

Pagine

Siti Partner