Comunicazioni Generali

COLAP: Mobilitazione CoLAP-emendamenti alla Legge di Bilanci

 

Richiesta di incontro CoLAP-Coordinamento Libere Associazioni Professionali

In allegato potrete trovare due file PDF riguardanti il "Bilancio di previsione dello Stato per l'anno finanziario 2018 e bilancio pluriennale per
il triennio 2018-2020". il terzo allegato (sempre pdf) invece contiene un documento da compilare trattante la "Richiesta di incontro CoLAP-Coordinamento Libere Associazioni Professionali".Leggi tutto

Niente assegni per Ape sociale, precoci, ape volontaria e Rita: la riforma delle pensioni 2017 bloccata dalla burocrazia „Niente "Ape" per tutti: la riforma delle pensioni 2017 è bloccata dalla burocrazia“

 

L'anticipo pensionistico è una misura introdotte dalla riforma in Legge di Bilancio 2017 ma a distana di un anno è attesa da molti italiani a rischio povertà: secondo il governo avrebbe consentito di mandare in pensione anticipata circa 60.000 lavoratori, ma qualcosa è andato storto.  Le novità introdotte dalla Manovra 2017 non sono ancora pienamente in vigore: non è chiaro quando verrà erogato il primo assegno a chi ha presentato domanda di Ape sociale o di pensione anticipata per i precoci.

Peggio ancora per l’Ape volontaria e per la Rita attualmente non sono ancora...Leggi tutto

(Curiosità) Welfare: In Europa assorbe il 29% del Pil ma non tutti spendiamo allo stesso modo. In Italia soprattutto pensioni: per loro il 58% della spesa

 

Nel 2015 la spesa per la protezione sociale nella UE si è assestata su una media del 29% del Pil, con un leggero incremento rispetto al 2010 quando la media era del 28,6%.

Le due voci principali di finanziamento della protezione sociale sono i contributi sociali, che rappresentano il 54% del totale, e il contributo a carico dello Stato e quindi della fiscalità generale per un altro 43% E’ la Francia il Paese Ue a spendere di più in percentuale al Pil con il 34%, seguita da Danimarca e Finlandia (entrambe al 32%) e poi Belgio, Paesi Bassi, Austria e Italia (tutti al 30%). Le...Leggi tutto

(Curiosità) Alzheimer, con il progetto «Interceptor» l’Italia prepara un modello di screening

 

In rampa di lancio nel mondo ci sono una cinquantina di farmaci innovativi contro l’Alzheimer, tutti in fase di sperimentazione. E la sanità italiana si prepara alla grande sfida - che potrebbe iniziare grazie all’approvazione delle prime terapie entro il 2025 - con il progetto «Interceptor». Una ricerca pioneristica e con un nome «energico» promossa da ministero della Salute e Aifa, che testerà sette biomarcatori selezionati per individuare i migliori in termini di costo-efficacia nel predire la possibile conversione del lieve declino cognitivo ((Mci, mild cognitive impairment )...Leggi tutto

Legge di Bilancio. In vista del passaggio alla Camera le Regioni rilanciano. Ecco le richieste principali: risorse per i contratti e per l’edilizia ospedaliera, più posti per le specializzazioni, nuove regole per la governance farmaceutica

 

Copertura delle risorse per i rinnovi contrattuali; iscrizione nei bilanci regionali delle somme che derivano dal pay back farmaceutico; attivazione del Tavolo di confronto con le Regioni per la ridefinizione della governance farmaceutica; incremento di almeno 2.000 unità del numero di studenti ammessi alla formazione specialistica in medicina e chirurgia non solo attraverso le risorse dei bilanci regionali; definizione di nuovi strumenti di programmazione per le assunzioni di personale; investimenti in edilizia sanitaria e tecnologie.

Queste in sintesi le richieste per la...Leggi tutto

‘Dopo di noi’. Il bilancio a un anno dalla legge: “La maggior parte delle risorse investite per realizzazione e sistemazione alloggi dedicati”

 

A poco più di un anno dalla sua approvazione, è stata inviata al Parlamento la prima Relazione sullo stato di attuazione della legge 112/2016,recante "Disposizioni in materia di assistenza in favore delle persone con disabilità grave prive del sostegno familiare", cosiddetta del "Dopo di noi", che ha introdotto per la prima volta nel nostro ordinamento specifiche tutele per le persone con gravi disabilità quando viene meno il sostegno familiare.
 
L'obiettivo del provvedimento è garantire la massima autonomia e indipendenza delle persone con disabilità, consentendogli...Leggi tutto

Social bonus enti Terzo settore: è stato firmato il protocollo d’intesa

 

Il “social bonus” previsto dal Codice del Terzo settore entra nel vivo. È stato firmato ieri, infatti, il protocollo d’intesa tra il ministero del Lavoro e delle politiche sociali, l’Agenzia nazionale per l’amministrazione e la destinazione dei beni sequestrati e confiscati alla criminalità organizzata (Anbsc), l’Agenzia del demanio e l’Associazione nazionale comuni italiani (Anci) per consentire la destinazione agli enti non profit di beni immobili pubblici inutilizzati e di beni mobili e immobili confiscati alla criminalità organizzata, da utilizzare esclusivamente per lo...Leggi tutto

(Politica) segui quotidianosanita.it inCondividi stampa Medici e dirigenti sanitari in guerra, sciopero nazionale il 12 dicembre. “Ora basta, stanno distruggendo il Ssn e il nostro lavoro”. Intervista al vice segretario dell’Anaao Carlo Palermo

 

Di seguito vi riportiamo una interessante intervista effettuata a Carlo Palermo, Vice Segretario Nazionale Vicario dell'Anaao Assomed, il quale esprime le sue preoccupazioni e perplessità riguardo alla situazione sanitaria italiana e alla precarietà del lavoro che "aleggia" in questo settore ormai da troppi anni.

"La sanità italiana è al collasso e già da anni si regge a scapito delle condizioni in cui operano i lavoratori del settore. Di orario europeo di lavoro non si sente neanche più parlare e, oltre al presente, rischiamo anche il...Leggi tutto

Legge di Bilancio. Stanziato fondo di 60 mln in 3 anni per sostegno ai caregiver familiari. Emendamento approvato all’unanimità

 

Via libera all'unanimità all'emendamento alla legge di Bilancio sui caregiver, prima firmataria Laura Bignami (Misto-Movimento X) e sottoscritto da tutti i
gruppi parlamentari. La norma istituisce un fondo di 60 milioni di euro per il triennio 2018-2020 destinato a "interventi legislativi finalizzati al riconoscmento del valore sociale ed economico dell'attività di cura non professionale del caregiver familiare". L'emendamento definisce caregiver la persona che "assiste e si prende cura del coniuge, di una delle parti dell'unione civile tra persone dello stesso sesso o del...Leggi tutto

Finalmente un risposta per quei precari che sono stati un'ancora di salvezza per il nostro Ssn

 

Gentile direttore,
Finalmente, dopo lunga attesa, cominciano a vedersi gli effetti del lavoro sindacale svolto negli anni passati anche con il nostro contributo: l’attuale legge Madia, integrata dalle circolari esplicative, infatti, rappresenta un importante passo per il superamento di un futuro lavorativo incerto, piaga del pubblico impiego, più volte denunciata dalla nostra associazione Sindacale SNR. Io stesso ho partecipato negli ultimi anni, al tavolo regionale del Lazio, in lunghe ed estenuanti sedute per la definizione di protocolli per la stabilizzazione dei precari...Leggi tutto

Pagine

Siti Partner