MATERA DIVENTA CAPITALE EUROPEA DELLA VISIONE SUL TERZO MILLENNIO DEI SERVIZI ALLA PERSONA

Nell’ambito dei servizi alla persona l’Italia è indietro, molto indietro. Buone prassi esistono, ma si sviluppano a macchia di leopardo. Bisogna correre per colmare il gap con il resto dei paesi dell’Unione europea, se l’Italia vuole essere pronta a gestire l’aumento della domanda legata all’innalzamento dell’aspettativa di vita. Sarà questo il punto di partenza del convegno internazionale “Evoluzioni dei modelli di assistenza alla persona e integrazione socio sanitaria nel terzo millennio”, organizzata da ANSDIPP, associazione nazionale dei manager del sociale e del sociosanitario. L’evento si svolgerà a Matera, splendida Capitale della cultura 2019, dove per tre giorni (23-25 ottobre) figure di primo piano nel mondo del welfare a livello nazionale e internazionale si riuniranno per un focus sul futuro del welfare. Un evento che rappresenta il culmine delle celebrazioni per il traguardo dei 25 anni di attività di ANSDIPP.

"Abbiamo scelto di favorire un'occasione importante di confronto e valorizzazione delle buone prassi, per riflettere da ‘dentro’ sull'importanza della cultura manageriale e della qualità dell’offerta - sottolinea il presidente di ANSDIPP Sergio Sgubin -. Non dimentichiamo che anche i servizi alla persona sono permeati di cultura: cultura manageriale, cultura assistenziale, cultura delle buone prassi, cultura del prendersi cura delle fragilità delle persone, cultura dell'innovazione. Saremo a Matera per attestare la nostra vera presenza nel tessuto nazionale, regionale ed europeo con le nostre idee, i nostri manager, i nostri responsabili. Per noi è fondamentale l'umanizzazione dei servizi, le nuove tecnologie, le buone prassi, la cultura del far bene e della gestione del personale. A Matera saremo presenti con i nostri partner, altre associazioni, player nazionali e internazionali e tutti insieme tracceremo le linee per il futuro dei servizi alla persona”.

A dare inizio all’evento il 23 ottobre a palazzo Viceconte il presidente ANSDIPP Sergio Sgubin, il sindaco di Matera Raffaello De Ruggeri, il presidente Fondatore Matera 2019 Salvatore Adduce, il presidente della Regione Basilicata Vito Bardi, il presidente European Ageing Network Jiri Horecky e il godwill Ambassador di Matera 2019 Alberto Giordano.

Tra i relatori internazionali molti esperti dell’EAN – European aging network in cui ANSDIPP è inserita. Tra questi, il presidente Jiri Horecky, e il vice presidente statutario Aad Koster, oltre a Dan Levitt, direttore esecutivo di Tabor Village. Saranno inoltre presentate testimonianze di players di gruppi nazionali e internazionali, verranno messe a punto tavole rotonde con i presidenti nazionali e referenti regionali delle associazioni di settore per promuovere il dialogo su riforme, servizi, cultura del territorio, assistenza e sostenibilità.

 

 

 

in collaborazione con