A FIRENZE CONVEGNO NAZIONALE SULL'ALZHEIMER PER AFFRONTARE LA NUOVA SFIDA DI UN PAESE CHEINVECCHIA

In un paese che invecchia sempre di più e in cui l'incidenza delle malattie degenerative è destinata ad aumentare, è necessario e urgente trovare nuove risposte per far fronte,  in modo efficace, ai bisogni in aumento. In questo scenario, un ruolo centrale lo rivestono i manager del sociale e del sociosanitario che martedi 17 settembre si riuniranno a Firenze nell'ambito del ciclo di incontri nazionale organizzato da Ansdipp, associazione nazionale dei manager del sociale e del sociosanitario, che quest'anno festeggia il suo 25° anno.

"Strategie possibili per il futuro dell'Alzheimer" è il titolo del convegno, che rappresenta un'occasione preziosa per promuovere informazione e cultura dei servizi alla persona, attraverso testimonianze e rappresentazioni di buone prassi e di approccio sistemico a una forma di demenza in costante aumento. Reti integrate, innovazione, approcci e metodologie saranno i temi del convegno, che anticipa di pochi giorni la giornata mondiale sull’Alzheimer del 21 settembre. L'incontro si svolgerà dalle ore  alle ore 16 del 17 settembre nella sede del CSF “Il Fuligno”, via Faenza 48, Firenze.

Ansdipp vuole porsi come veicolo della nuova cultura della presa in carico delle fragilità e dei servizi alla persona, con i propri manager e direttori, per proporre una contaminazione culturale basata sulla qualità e sull’etica professionale.

Programma e iscrizioni a questo link.

 

 

in collaborazione con