Dalla Regione del Piemonte: Lettera Presidente Regionale

Carissimo/a,

ci avviciniamo alla fine di un anno che è stato davvero difficile per chi gestisce e lavora nelle RSA. Il 2020 è stato anche l’anno in cui Ansdipp  in Piemonte si è nuovamente accreditata ai tavoli regionali di trattativa. Lo sfiorato aumento del piano tariffario (che tornerà comunque presto nuovamente d’attualità), il prossimo contributo per spese Covid, alcune scelte adottate nelle linee guida del 16/06/2020 e nei vari provvedimenti adottati dalla Direzione Sanità e dall’Unità di Crisi, sono figli anche del lavoro che Ansdipp ha svolto, insieme alle altre associazioni datoriali.

E’ un impegno non da poco, che credo abbia comunque un valore e, per la rete degli associati, si traduce nell’avere informazioni e documentazione che diversamente forse non avrebbe o reperirebbe con notevole ritardo.

Ansdipp non è solo questo, è anche alta formazione (vedi il master presso la LIUC e i corsi di alta formazione in Bocconi), workshop, convenzioni con i nostri sponsor (da ultimo è entrata a fare parte della nostra rete Etjca per quanto riguarda il servizio di somministrazione di lavoro interinale) e la disponibilità di una rete di direttori che si espande a tutto il Territorio Nazionale, con la quale è possibile entrare in contatto per accrescere le proprie competenze professionali.

Se hai apprezzato il lavoro che abbiamo svolto in questo 2020, ti invito a iscriverti/ a rinnovare la tua iscrizione attraverso il seguente link: https://www.ansdipp.it/associarsi-2019 Poche decine di euro bastano per contribuire a mantenere in vita una realtà che ha, quale unico scopo, quello di rafforzare il ruolo del gestore di RSA.

Un abbraccio.

 

         Manini Andrea

Presidente Ansdipp Piemonte

       Cell: 3403715843

in collaborazione con